Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1. TI INVITO A UN VIAGGIO - Stefano
1.2. Charles Baudelaire
1.3. Rimbaud
1.4. Un Elogio alla Passione
1.5. Dormono sulla collina
1.6. Il Sogno
1.7. Un grido contro il potere
1.8. La poesia di Pazienza
1.9. Qualcosa di mio
2.01.ELIZABETH - Letteratura al femminile
2.02. Isabella di Morra
2.03. Elizabeth Barrett Browning
2.04. Sylvia Plath
2.05. Emily Brontë
2.06. Florbela Espanca
2.07. Sibilla Aleramo
2.08. Eleonora De Fonseca Pimentel
BACHECA
Bibliografia e fonti
Il SurjaForum
L'ANGOLO DELLE FAVOLE
SALOTTO LETTERARIO



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
03.4. wwNw

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
Francesca ha aderito all'iniziativa del SurjaRing
wwNw
we want NO wars

Questo è il suo messaggio:


Uomo del mio tempo


Sei ancora quello della pietra e della fionda,
uomo del mio tempo. Eri nella carlinga,
con le ali maligne, le meridiane di morte,
- t' ho visto - dentro il carro di fuoco, alle forche,
alle ruote di tortura. T'ho visto: eri tu,
con la scienza esatta persuasa allo sterminio,
senza amore, senza Cristo. Hai ucciso ancora,
come sempre, come uccisero i padri, come uccisero
gli animali che ti videro per la prima volta.
E questo sangue odora come nel giorno
quando il fratello disse all'altro fratello:
"Andiamo ai campi". E quell'eco fredda, tenace,
è giunta fino a te, dentro la tua giornata.
Dimenticate, o figli, le nuvole di sangue
salite dalla terra, dimenticate i padri:
Le loro tombe affondano nella cenere,
e gli uccelli neri, il vento, coprono il loro cuore.
(Salvatore Quasimodo)

Inquietante è l’affermazione iniziale del poeta: l’uomo è ancora simile al suo antenato che usava la pietra e la fionda per affermarsi! …Ma l’uomo è ancora simile al suo antenato che ricorreva alla violenza per imporsi?
L’argomento è scottante, delirante, purtroppo sempre orrendamente attuale: la guerra e la pace, il brutale istinto aggressivo dell’uomo e il suo esatto contrario, la follia militare e la volontà di non offendere l’altro, sia a noi vicino, sia geograficamente distante.

L’11 settembre ha mostrato e, nel caso in cui ce ne fosse stato ancora bisogno, ha insegnato a tutto il mondo, che la guerra non è lontana da noi, non è circoscritta, non è estranea solo perché viene combattuta altrove; la sua brutalità, nel caso specifico, come un’onda anomala ha compiuto il percorso contrario, andando a colpire chi aveva il solo torto di appartenere al popolo più guerrafondaio del mondo.

Sfilano ancora con intatto orrore davanti ai nostri occhi le tragiche immagini di quel giorno, di fronte alle quali più non bastano le parole, ci si può solo raccogliere in un doloroso silenzio dal quale, però, attingere forza per gridare ancora una volta la propria ferma opposizione alla guerra, a tutte le guerre, che non sono altro che omicidi di massa legalizzati dagli stati e da noi avallati, e che non fanno che ingenerare esplosive reazioni a catena, come quella dell’11 settembre.

No, le guerre non sono mai giuste, non sono mai utili e non risolveranno mai i conflitti, potranno solo momentaneamente acquietarli, ma quelli poi risorgeranno ed esploderanno ovunque come schegge impazzite; per risolvere i problemi, per evitare i conflitti, per non produrre catastrofi, per l’armonico e pacifico sviluppo di tutti i paesi, occorrono dialogo, comprensione, compassione, tolleranza, soprattutto volontà di pace.

Ben sappiamo che le guerre poggiano sempre sugli interessi economici dei grandi, ma se dal basso forte e decisa verrà l’opposizione, se ogni singolo si opporrà, se tante piccole voci di protesta si faranno sentire con insistenza, diventeranno un unico grande coro che non potrà essere ignorato.
______________

Esiste una sola inconfutabile verità: che la guerra genera solo altra guerra e che reca in sé il germe di una catastrofe immane; ben l’hanno compreso i più illustri ingegni di ogni secolo e di ogni nazione!
Sono qui riproposte alcune delle citazioni più significative di uomini e donne di ogni campo della cultura e dell’arte, sulle quali riflettere e meditare, perché sono validi insegnamenti che mai dovremmo dimenticare.

"Non conosco infanticidio peggiore della guerra: la guerra è un infanticidio in massa, rinviato di vent’anni."
(Oriana Fallaci, Lettera a un bambino mai nato)

"Possibile che non si possa vivere senza far male agli innocenti?" (Grazia Deledda, La chiesa della solitudine)

"Gli uomini che muoiono sono i figli, gli amanti, i mariti. Una donna può solo perdere in guerra, mai vincere. E a lei la guerra non dà nessun brivido di emozione." (Danielle Steel, Messaggio dal Vietnam)

"Tutti i vizi di tutte le età e di tutti i paesi del globo riuniti assieme non eguaglieranno mai i peccati che provoca una sola campagna di guerra." (Voltaire, Dizionario filosofico)

"Non esistono problemi che non possano essere risolti attorno ad un tavolo, purché ci sia volontà buona e fiducia reciproca; o anche paura reciproca." (Primo Levi, I sommersi e i salvati)

Balla balla gioventù
Balla balla per la Pace
Balla balla con lei
Senza scordarla mai.
E’ così bella così fragile
E sempre minacciata
E sempre viva e sempre condannata.

(Jacques Prévert, La pioggia e il bel tempo)


È pazzesco quel che l’uomo può inventare
Per distruggere l’uomo
E poiché tutto questo avviene normalmente
L’uomo si crede vivo ed è già quasi morto.
E già da molto tempo
Va avanti e indietro in un triste scenario.

(Jacques Prévert, Parole)


"La scienza aumenta il nostro potere di fare il bene e il male, e perciò accresce la necessità di frenare gli impulsi distruttivi. Se un mondo scientifico deve sopravvivere, è necessario che gli uomini diventino più mansueti che non siano stati finora." (Bertrand Russell, Panorama scientifico)

"In realtà, cultura e civiltà sono soltanto uno strato sottilissimo, sotto il quale, immutata, è in agguato la bestia che è in noi. Il fatto che possediamo cervelli dai quali è scaturita la teoria dell’equivalenza fra massa ed energia non ci protegge in alcun modo dall’applicarla per annientare noi stessi in una guerra atomica. L’intelletto non ci rende soltanto più razionali, ci rende anche, purtroppo, più pericolosi." (Simon Wiesenthal, Giustizia, non vendetta)

“Non è lontano il giorno in cui la condanna morale che pesa su questa istituzione avrà trionfato degli ultimi pregiudizi che la sostengono.” (I. U. Tarchetti, Una nobile follia)

"Verrà un giorno in cui l'omicidio non sarà più giustificato dalla forma, in cui l'uomo che uccide nella macchia e quello che uccide sul campo saranno collocati allo stesso livello dinanzi alle leggi umane, come lo sono per fermo dinanzi alle leggi divine" (I.U. Tarchetti, Una nobile follia)

"Forse traverso una catastrofe inaudita prodotta dagli ordigni ritorneremo alla salute. Quando i gas velenosi non basteranno più, un uomo fatto come tutti gli altri, nel segreto di una stanza di questo mondo, inventerà un esplosivo incomparabile, in confronto al quale gli esplosivi attualmente esistenti saranno considerati quali innocui giocattoli. Ed un altro uomo fatto anche lui come tutti gli altri, ma degli altri un po’ più ammalato, ruberà tale esplosivo e s’arrampicherà al centro della terra per porlo nel punto ove il suo effetto potrà essere il massimo. Ci sarà un’esplosione enorme che nessuno udrà e la terra ritornata alla forma di nebulosa errerà nei cieli priva di parassiti e di malattie." (Italo Svevo, La coscienza di Zeno)
Francesca ha aderito all'iniziativa del SurjaRing
wwNw
we want NO wars


Leggi, negli altri siti del SurjaRing, i contributi su wwNw di:
Angela, Adriana, Antonio, Armida, Barbara, Bianca, Bruno, Cinzia, Claus, Danila, Elda, Fabiana, Francesca, Gaetano, Giorgio di Simone, Giorgio Ratti, Ida, Luca, MariaGrazia,
Mirella, Rita, Rosa, Tiziana


In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticare di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.