Default text, this is the text that 3.x browsers will see You can have lot's of ˜ here in stead. Or you can use a script to write in text only if it's Netscape 4 (you have to do that so that the layer gets some content or the written in text won't show correct.


Cerca nel sito



HOME
1.1. TI INVITO A UN VIAGGIO - Stefano
1.2. Charles Baudelaire
1.3. Rimbaud
1.4. Un Elogio alla Passione
1.5. Dormono sulla collina
1.6. Il Sogno
1.7. Un grido contro il potere
1.8. La poesia di Pazienza
1.9. Qualcosa di mio
2.01.ELIZABETH - Letteratura al femminile
2.02. Isabella di Morra
2.03. Elizabeth Barrett Browning
2.04. Sylvia Plath
2.05. Emily Brontë
2.06. Florbela Espanca
2.07. Sibilla Aleramo
2.08. Eleonora De Fonseca Pimentel
BACHECA
Bibliografia e fonti
Il SurjaForum
L'ANGOLO DELLE FAVOLE
SALOTTO LETTERARIO



 Anthakarana
 Art Jewelry
 Blu Delfino Blu
 BluGoa
 Gli Occhi del Drago
 Il Ponte dell'Arcobaleno
 Il Raggio Verde
 La Pietra Verde
 Le Pietre delle Fate
 Moonwitch
 Navaratna
 Rainbowbridge
 Saraswati
 Silvermoon
 Spazio Cucina
 Surja
 SurjaAge

Torna alla Home del SurjaRing

Hai voglia di partecipare attivamente? Vuoi vedere pubblicato un tuo intervento inerente gli argomenti trattati all'interno di questo sito? INVIACI un messaggio illustrandoci l'argomento che desidereresti trattare: ti risponderemo al più presto richiedendoti l'invio del materiale, ed anche una tua foto, se vuoi.

Pubblicheremo gli interventi che, a nostro giudizio, saranno ritenuti più originali ed interessanti.
1.Il viaggio di Arthur Rimbaud

Angeli dei Sette Chakra
Gli Angeli dei Chakra si rivolgono ad animi in cammino verso un sempre maggiore e consapevole equilibrio personale.
Donarsi o donare un angelo dei Chakra è un gesto colmo di simboli e significati.

Visualizza tutti gli Angeli dei Sette Chakra>>>
La grande capacità dei poeti che hanno reso immortale l’arte della poesia e sempre più profonda l’esplorazione dei sentimenti umani, è stata anche quella di lasciare affogare il lettore nelle proprie emozioni riproponendogliele in versi e consentendogli di riappropriarsene in qualunque momento della propria vita semplicemente leggendo e rileggendo pagine delle loro opere.
Questo potere è stato proprio di uno dei più grandi poeti di tutti i tempi, Arthur Rimbaud, che fece suoi e mise in pratica i concetti elaborati da Baudelaire, quindi del simbolismo, dando ancor più splendore alla poesia e alla metamorfosi letteraria del suo secolo.


IL POETA VAGABONDO
Arthur Rimbaud nacque in Francia a Charleville, Ardenne, nel 1854 e morì a Marsiglia nel 1891.
Senza dubbio è da considerare il poeta “vagabondo” della libertà, che durante tutta la sua sofferta esistenza, segnata da ferite fin dall’infanzia- la separazione dei genitori-, disperatamente inseguì, probabilmente trovò, ma per cui lottò fino alla morte, scontrandosi continuamente con la realtà, quindi con la società del tempo, e con la logica del pensiero razionale, da lui, nelle sue opere, annullata e ricostituita dal potere della fantasia.
La definizione di Rimbaud quale “poeta vagabondo”, deriva dal motivo trascinante della sua intera esistenza: il viaggio. Fu infatti prima di ogni altra cosa un viaggiatore per molte ragioni: per necessità, allo scoppio della guerra franco-prussiana per cui fuggì dalla Francia; per desiderio di scoperta, come testimoniano i suoi spostamenti, non solo per tutta l’Europa, ma anche in Indonesia (isola di Giava), in Arabia del Sud (Aden), in Africa, fino a divenire vero e proprio esploratore di queste terre; per lavoro, per cui si trasferì nel 1880 ad Harar, in Africa, località al confine con l’Etiopia e la Somalia, dove divenne commerciante di caffè, di pelli, e trafficante di armi, grazie ai quali si arricchì.
La sua apparenza di viaggiatore è uno degli aspetti che più ha magnetizzato la mia attenzione, concretizzando nella mia immaginazione la sua figura di poeta girovago, parallela al lato del suo essere più vivo e coinvolgente, di esploratore attraverso i meandri dell’animo umano.
Proprio questa credo sia l’esperienza più entusiasmante che travolge leggendo le poesie di Arthur Rimbaud: il desiderio di una ricerca che vada al di là della realtà tangibile, ma che necessariamente debba essere partorita da una piena e libera interrelazione con tale realtà.


LA LOTTA DELL'"ESSERE"
“Si può essere veramente vivi solo avendo conoscenza della vita, partecipando e lottando per la vita.”
Questo pensiero ha iniziato a consolidarsi nella mia mente attraverso i versi di Rimbaud, che si rivelano come sospinti dallo spirito del desiderio dell’ “esserci”, da un’energia che sembra deformare la forma fisica dell’uomo trascinandolo in una nuova dimensione, in cui non è più di una foglia, di una strada, di un vento, e non meno importante di un dio.
L’esperienza poetica di Arthur Rimbaud ha tutto l’aspetto di una rivolta contro la mediocrità che divora l’essere umano, che sembra quasi incapace di divenire padrone della propria coscienza e cosciente della sua essenza, che appare sempre più rassegnato ad accontentarsi, incapace di scoprirsi come energia generatrice.
L’insegnamento che Rimbaud ha abilmente saputo trasmettere è di avvicinarsi e introdursi nella poesia con movimento di pensiero, concependo i versi come punto di partenza di un’idea propria, da cui il desiderio deve liberare la ragione, e la ragione servire da mezzo per ricercare il desiderio.
Bisogna essere viaggiatori senza timore di dove possa condurre il viaggio.

...>>>

Visita il Salotto Letterario di Surjaworld.
Ti piace questo sito?
Invita anche un tuo amico a visitare il SurjaRing!
clicca qui


Collabora con noi!
C'è un argomento che ti appassiona
e desideri condividerlo nel web?
Hai voglia di diventare uno dei nostri?
Collabora con noi!
C'è uno spazio gratuito che ti attende
all'interno del SurjaRing.
Clicca qui
In riferimento alla recente legge del 2015 entrata in vigore il 2 giugno sui cookie, avvertiamo i visitatori che questo sito non utilizza cookie per raccogliere dati degli utenti ma solo cookie tecnici, necessari al funzionamento del sito e per consentire agli utente di accedervi.
Non dimenticare di iscriverti alle
NewsLetter del SurjaRing!


Vuoi un regalo dal SurjaRing? clicca qui




REGISTRATI
per ricevere novità
dal SurjaRing










Per la pubblicità su     questo sito clicca qui!

Segnala il SurjaRing     ad un amico

Partecipa al     SurjaForum

Fai di SurjaRing la tua     Home Page

Collabora con noi

Ascolta la SurjaMusica


Surja

Cristallidiluna

BluGanesha

Profumidoriente


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in
SurjaRing?


Ars culinaria
La Locanda di Donna Sofia


SurjaForum
Partecipa anche tu al Forum del SurjaRing!


SurjaTeam
Chi scrive in SurjaRing?


Free Internet - Free e-mail
NAVIGA IN INTERNET con un accesso sicuro e veloce al costo di UNA TELEFONATA URBANA ed una casella e-mail con ANTISPAM e ANTIVIRUS!


I CHING
Consulta l'oracolo: un nuovo servizio offerto da SurjaRing


ScambioBanner
Esponi un banner del tuo sito in SurjaRing


SurjaForum
Partecipa anche tu al forum del SurjaRing!




SurjaTeam
Chi collabora con SurjaRing?

SurjaLink
I siti consigliati da SurjaRing

SurjaDono
Richiedi il dono del SurjaRing

ScambioBanner


powered by Neomedia

© Copyright Surja s.a.s. Tutti i diritti riservati.
È vietato utilizzare i contenuti di questo sito senza autorizzazione.